Poggioreale

Treno deragliato, un passeggero: “Andava troppo veloce”

Il treno della Circumvesuviana "andava troppo veloce" secondo quanto ha testimoniato uno dei passeggeri soccorsi dai vigili del fuoco a Gianturco

Un passeggero del treno della circumvesuviana deragliato stamattina ha raccontato che il treno “andava troppo veloce”. L'uomo, come gli altri feriti, è stato soccorso dai vigili del fuoco.

"Al bordo del treno c'erano 35 passeggeri - ha raccontato Giovanni Fricano, responsabile dei vigili del fuoco presenti sul posto - 13 persone sono rimaste gravemente ferite, una è molto grave". "Un passeggero ha sostenuto che il treno percorreva troppo velocemente i binari, era in curva e stava svoltando", ha proseguito Fricano.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno deragliato, un passeggero: “Andava troppo veloce”

NapoliToday è in caricamento