menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tombe di uomini illustri nel degrado: la denuncia di 'Ora Futuro'

Le spoglie di Salvatore Di Giacomo, Saverio Mercadante, Benedetto Croce e molti altri ancora tra cappelle profanate, lapidi illeggibili, sculti marmorei d'inestimabile valore storico e artistico ridotti in macerie

Tombe danneggiate, cappelle profanate, lapidi illeggibili, sculti marmorei d'inestimabile valore storico e artistico ridotti in macerie. È questa "l'indegna e incivile condizione" in cui versa il 'Quadrato degli uomini illustri' nello storico cimitero di Poggioreale.

Proprio questo ha voluto denunciare l'associazione 'Ora Futuro'. In quest'area di particolare degrado si trovano tra le altre, sepolte le spoglie di Salvatore Di Giacomo, Saverio Mercadante, Benedetto Croce e non meno di altre 150 sepolture di uomini illustri. Vari gli aspetti storici trattati.

Innanzitutto, è stata ripercorsa la storia del cimitero, con un accenno alla poesia cimiteriale. Attraversando il cimitero monumentale, poi, si è arrivati al 'Quadrato degli uomini illustri'. "Nella squallida incuria delle gloriose tombe", si è scelto, di trattare un determinato percorso tematico, quello della canzone classica napoletana. Di Giacomo, Donizetti, Viviani, E.A. Mario, alcuni tra gli artisti di cui si è descritta la vita.


Conclusione, nel Chiosco Grande, con particolari riferimenti alla vita di Eleonora Fonseca, al mistero che avvolge la sua sepoltura, e in generale alla rivoluzione del 1799. (fonte Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento