menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La rivolta dei rifiuti: fiamme a Soccavo, disagi a Via Cinthia

Il culmine si è raggiunto in via Livio Andronico quando un gruppo di donne è salito su un lastrico minacciando di darsi fuoco con delle taniche contenenti liquido infiammabile. Sul posto la polizia municipale

La guerra sul fronte rifiuti continua in città. Questa mattina un gruppo di venditori ambulanti ha dato fuoco ai cassonetti della spazzatura posizionandoli al centro della strada in via Livio Andronico, all'altezza del mercatino di Soccavo. Sul posto è intervenuta la polizia municipale, a lavoro per attuare una deviazione del traffico.

Il culmine si è raggiunto quando un gruppo di donne, una decina, è salito su un lastrico minacciando di darsi fuoco con delle taniche contenenti liquido infiammabile. Lo stesso con cui in precedenza era stato dato fuoco ai cassonetti dei rifiuti.


E la protesta è andata in scena nelle stesse ore anche a Fuorigrotta, in particolare a via Cinthia dove i cumuli di spazzatura sono stati rovesciati in strada creando intralcio al traffico. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento