rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Soccavo Soccavo / Via Orazio Coclite

Rione Traiano, i carabinieri fanno irruzione al summit del clan

Il bilancio dell'operazione dei militari è importante. Sette pregiudicati del clan Petrone sono stati portati in caserma, tre denunciati per droga e tle, ritrovata una pistola carica

Via Orazio Coclite, via Romolo e Remo e via Tertulliano, sono state teatro di un'operazione alto impatto dei carabinieri, consistita in perquisizioni per blocchi di edifici, controllo di pregiudicati e persone sospette o vicine ai gruppi criminali della zona del Rione Traiano.

Durante l'intervento, sette pregiudicati ritenuti vicini al clan Petrone sono stati sorpresi in un basso – secondo gli inquirenti durante un summit – e sottoposti a fotosegnalamento in caserma. Inoltre, un pluripregiudicato 23enne siciliano è stato trovato con un'ingente somma di denaro in contanti che gli è stata sequestrata, dato che non ha potuto giustificarne la provenienza.

In via Coclite, nascosta nel sottosella di un rottame di moto senza targa né numero di telaio, è stata trovata e sequestrata una pistola semiautomatica con matricola abrasa. Era carica e con colpo in canna e cinque cartucce nel caricatore.

Arrestati due destinatari di provvedimenti restrittivi, mentre sono stati denunciati due giovani per possesso di hashish e marijuana. Infine, denunciato anche un 50enne perché trovato in possesso di circa due kg di sigarette di contrabbando.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rione Traiano, i carabinieri fanno irruzione al summit del clan

NapoliToday è in caricamento