menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Campo rom

Campo rom

Sgomberato campo rom a Pianura: gli occupanti rifiutano il trasferimento in un'ex scuola

Sono intervenuti polizia, addetti del Comune e polizia municipale. L'area, nei pressi di via Pallucci a Pianura, è stata sottoposta a sequestro. I nuclei familiari hanno rifiutato il trasferimento in un'ex scuola

Sgomberato un campo rom abusivo nel quartiere napoletano di Pianura, in via Pallucci, in una zona vicino alla stazione della Circumflegrea. Gli uomini della Polizia di stato, del Comune di Napoli e della Polizia municipale sono intervenuti questa mattina con ruspe e altri mezzi dell' Asia per smantellare baracche, vecchie suppellettili, ingente materiale ingombrante ed elettrodomestici.

L'autorità giudiziaria ha sottoposto a sequestro l'intera area abitata dai rom, che sarebbero dovuti essere trasferiti nell'ex plesso scolastico Grazia Deledda a Soccavo. Gli occupanti in realtà hanno trovato autonomamente altre sistemazionim questo nonostante il Comune di Napoli avesse messo loro a disposizione la struttura di accoglienza.

"Dopo intense battaglie istituzionali siamo riusciti a far sgomberare la vergogna di quel campo abusivo, un autentico insediamento di favelas, dove la situazione igienico sanitaria era ormai al collasso - è il commento del vicepresidente del consiglio comunale di Napoli Marco Nonno - In quel campo erano presenti numerosi minori ed anziani, per i quali la situazione determinatasi non era certamente compatibile con la loro permanenza".

Intanto i reati per cui si procede, come si legge in una nota della Procura della Repubblica di Napoli, sono quelli di invasione di terreni pubblici e costruzione abusiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento