Pianura Pianura

Malato di Alzheimer si perde a Pianura, lo aiuta un poliziotto

L'uomo, di 65 anni, vagava in pigiama e pantofole quando è stato notato da un poliziotto. L'agente, capito fosse un malato di Alzheimer, l'ha riportato nella casa di cura da cui era scappato

Un anziano

Vagava in stato confusionale e in pigiama per le strade del quartiere ma è riuscito a tornare nella casa di cura dalla quale si era allontanato, questo grazie all'aiuto di un poliziotto: è la storia a lieto fine di un malato di Alzheimer di 65 anni che a Pianura non riusciva a trovare più la via di casa.

L'agente lo ha visto e gli si è avvicinato per chiedergli se avesse bisogno d'aiuto. L'uomo gli ha risposto che era andato a comprare le sigarette. Nelle vicinanze, però, non c'erano tabaccai. L'agente ha subito capito che il 65enne era uno dei pazienti della vicina casa di cura e lo ha accompagnato nella struttura. Approfittando del fatto che il personale fosse impegnato con altri degenti, l'uomo aveva scavalcato il cancello ed era scappato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malato di Alzheimer si perde a Pianura, lo aiuta un poliziotto

NapoliToday è in caricamento