menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Circumflegrea, storie di disagi e malcontento

Continui ritardi, stazioni in condizioni di degrado con obliteratrici non funzionanti e scale mobili ferme. I cittadini del quartiere: " Di solito basta un po' di pioggia e le scale si bloccano"

Sono giorni ormai che i ritardi della Circumflegrea pesano sui pendolari. I cittadini attendono da anni la costruzione di un secondo binario che permetta di raddoppiare le corse e di evitare i frequenti ritardi dovuti al problema delle coincidenze. Non sono solo i continui ritardi e il malfunzionamento dei treni a scatenare, però, il malcontento dei viaggiatori. Anche le stazioni della Circumflegrea versano in condizioni davvero problematiche.

A Pianura ad esempio, nella stazione di La Trencia, molte obliteratrici non funzionano e due di esse sono state addirittura rimosse completamente. I viaggiatori sono costretti così a dover fare lunghe file pur di timbrare un semplice biglietto.


I cittadini del quartiere lamentano, inoltre, il malfunzionamento delle scale mobili: “Una delle scale mobili è rotta da mesi” ci racconta una pendolare del quartiere, “le altre sono rimaste ferme per molto tempo, prima che si provvedesse ad aggiustarle ma, di solito, anche dopo le riparazioni, non passa molto tempo prima che le strutture si guastino di nuovo. Di solito basta un po’ di pioggia e le scale si bloccano”. E intanto i viaggiatori si ritrovano a pagare un costo del biglietto sempre più alto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento