Fuorigrotta Fuorigrotta / Piazzale Vincenzo Tecchio

Ispettori Uefa al San Paolo, de Magistris: "Domani otterremo l'agibilità"

Mentre stamane gli ispettori Uefa hanno visitato l'impianto di Fuorigrotta ancora oggetto di lavori, Luigi de Magistris si è detto fiducioso sull'agibilità. "E poi del futuro discuteremo con il Napoli"

Stadio San Paolo, lavori in corso (foto Ssc Napoli)

“Molto fiduciosi che il Napoli giocherà al San Paolo”. Le dichiarazioni rilasciate oggi da Attilio Auricchio, capo di gabinetto del sindaco di Napoli, e dello stesso Luigi de Magistris, lasciano ben sperare per le sorti dell'impianto di Fuorigrotta.
“Entro domani - ha spiegato de Magistris - attendiamo da Comune e Prefettura il certificato di agibilità. Certamente si tratta del primo passo da compiere". Con un occhio al futuro: “Poi lavoreremo con il presidente De Laurentiis per portare a termine la nuova convenzione tra Comune e Napoli Calcio”.

“Siamo molto fiduciosi che il Napoli giocherà al San Paolo”, gli ha fatto eco Attilio Auricchio, capo di gabinetto del sindaco partenopeo, uscendo dalla riunione in Prefettura per l'agibilità del San Paolo, durata quasi tre ore. "C'è un lavoro intenso - ha aggiunto Auricchio - con il massimo contributo di tutti. L'importante è che si giochino a Fuorigrotta il campionato e la Champions". De Magistris pensa anche a ciò che verrà dopo i lavori al momento in corso. “Credo sia giusto che a mettere le risorse economiche siano imprenditori privati e non il Comune, che si trova in un momento di difficoltà. In ogni caso sarei contrario allo stanziamento di risorse pubbliche, anche se ci fossero".

Intanto in mattinata è arrivata la tanto attesa visita degli ispettori Uefa. Ad accompagnarli, oltre al capo operativo del Napoli Alessandro Formisano, e all'addetto all'organizzazione-gare Luigi Cassano, anche l'assessore allo Sport del Comune Pina Tommasielli ed il direttore dei lavori l'ingegnere Portameo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ispettori Uefa al San Paolo, de Magistris: "Domani otterremo l'agibilità"

NapoliToday è in caricamento