Fuorigrotta Fuorigrotta

Narcotrafficante internazionale arrestato tra Bagnoli e Fuorigrotta

L'uomo, 44 anni, arrestati ieri in una strada di confine tra i quartieri di Bagnoli e Fuorigrotta, era latitante da un anno e mezzo. Faceva parte di un organizzazione che importava droga dal Sud America

Un narcotrafficante internazionale napoletano di 44 anni, Sergio Cavuoti, latitante da oltre un anno e mezzo, è stato arrestato ieri sera dalla Polizia di Castel Volturno, guidata dal vice questore Davide Della Cioppa, che lo ha rintracciato e bloccato in una strada ai confini tra i quartieri Bagnoli e Fuorigrotta di Napoli.

L'uomo sfuggì all'arresto nell'ambito di un blitz "Freccia Sarda" della Polizia di Oristano che portò in carcere 23 persone, tra italiani e nigeriani. L'organizzazione criminale acquistava grosse quantità di eroina e cocaina dal Sud America che, passando per l'Olanda e l'Inghilterra, giungeva nelle piazze di spaccio di tutta Europa, Italia compresa. Di rilievo il ruolo che Cavuoti ricopriva nella banda: grazie alle sue capacità, il trafficante era in grado di trasferire in Europa fino a 30 chilogrammi di cocaina alla volta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narcotrafficante internazionale arrestato tra Bagnoli e Fuorigrotta

NapoliToday è in caricamento