Fuorigrotta Fuorigrotta

Terrore in un bed and breakfast: prostituta rapinata e violentata

La brasiliana costretta anche a consegnare 250 euro in denaro contante e due telefonini. Il giovane è stato rintracciato e portato nel carcere di Poggioreale

Prostituta

I carabinieri di Poggioreale hanno  fermato un 20enne di Mugnano ritenuto responsabile di violenza sessuale e rapina aggravata. Nel corso dell'attività investigativa i militari hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza sul conto del giovane.
Il 29 luglio, a Napoli, in un bed and breakfast di Fuorigrotta, con la minaccia di una pistola era entrato nella stanza occupata da una brasiliana dedita alla prostituzione e l'aveva costretta a consegnare 250 euro in denaro contante e 2 telefonini per poi costringerla a subire rapporti sessuali.

Il giovane è stato rintracciato nella sua abitazione a Mugnano ed è stato condotto nel carcere di Poggioreale. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore in un bed and breakfast: prostituta rapinata e violentata

NapoliToday è in caricamento