Fuorigrotta Fuorigrotta / Via Consalvo

Fuorigrotta, maltrattava moglie e figlia di sei anni

L'arresto è avvenuto nel suo appartamento, su via Consalvo. La donna e la bambina ne avranno rispettivamente per 10 e 8 giorni. Recidivo, per il 53enne scatterà l'allontanamento da casa

Carabinieri

Un 53enne di Fuorigrotta, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. È stato sorpreso e bloccato a casa sua, su via Consalvo, mentre al culmine di una lite picchiava a calci e pugni – minacciandola di morte – la moglie 36enne e la figlia di soli 6 anni.

Le vittime sono state medicate all'ospedale San Paolo per lesioni guaribili, rispettivamente, in 10 e 8 giorni. Controlli successivi hanno accertato che l’uomo maltrattava sua moglie da diversi anni: nei suoi riguardi è stata avviata la procedura di allontanamento dalla casa familiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuorigrotta, maltrattava moglie e figlia di sei anni

NapoliToday è in caricamento