menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lino Romano

Lino Romano

Un memorial per Lino Romano, vittima un anno fa della camorra

L'iniziativa, sostenuta dalla Fondazione Polis della Regione, si terrà al teatro della Mostra d'Oltremare di Fuorigrotta stasera alle 21

Lino Romano, il giovane rimasto vittima innocente della camorra a Marianella, è morto un anno fa. I suoi colleghi, “per ricordarne il sacrificio e fare memoria di tutte le vittime innocenti della criminalità”, hanno organizzato un evento dal titolo 'La guerra di tutti': si tratta di un memorial al quale hanno dato la loro adesione, tra gli altri, Gianni Simioli, Rescatto, Luca Saccoia, Lucariello, Tommaso Primo, Giuliana Covella, Luna di Domenico, o' Rom.

L'evento, sostenuto dalla Fondazione Polis della Regione Campania, si svolgerà stasera alle 21 al Teatro Mediterraneo della Mostra d'Oltremare di Napoli. “Lino - ricordano i promotori dell'iniziativa - aveva solo 30 anni il giorno in cui è stato ucciso. È l'ennesima vittima innocente della crudeltà e dell'efferatezza del crimine. A ricordarne la tragica morte sono soprattutto coloro che lo hanno conosciuto meglio, durante le ore di lavoro alla Prysmian, condividendone sogni ed aspirazioni”. 'La guerra di tutti' non sarà “un semplice rituale di memoria, ma vuole tenere accesi i riflettori sull'importanza della legalità e della cittadinanza responsabile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento