menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli anziani festeggiano

Gli anziani festeggiano

Fuorigrotta, il ritrovo torna agli anziani: abusivi sgomberati dalla polizia

Dopo le denunce e la protesta “in catene” del 5 giugno, gli anziani di Fuorigrotta hanno di nuovo il loro ritrovo. La municipale ha rotto le catene messe all'ingresso da ignoti e liberato l'area

Si erano messi in catene, il 5 giugno scorso, davanti al loro ex ritrovo: denunciavano che alcuni sconosciuti avessero occupato quello stabile concesso loro dal Comune. Gli anziani di Fuorigrotta da oggi potranno ritornare nel loro centro. Gli agenti della Polizia Municipale hanno rotto i catenacci messi da ignoti all'ingresso e hanno liberato l'area, restituendo la struttura agli anziani del quartiere.

La sede, come spiegano gli anziani, era stata sottratta loro alcuni mesi fa da alcune persone che, entrate nottetempo, avevano chiuso le porte con catene e lucchetti. Da allora i vecchietti, una sessantina, erano stati costretti a riunirsi nel terrazzo sovrastante la struttura. "Siamo commossi - spiegano Eugenio Autieri e Amedeo Amato a nome del Comitato di anziani - non ci aspettavamo che veramente riottenessimo il nostro centro in tempi così rapidi. A Napoli purtroppo le prevaricazioni e le violenze, soprattutto nei confronti delle persone più avanti negli anni, sono all' ordine del giorno. Ringraziamo in particolare l'assessore comunale Fucito che ha seguito personalmente e fin dall'inizio questa assurda vicenda".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento