menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri in azione

Carabinieri in azione

Sale ubriaco a bordo del bus e semina il panico: denunciato

L'episodio ha coinvolto i passeggeri di un C14 Anm, costretto a fermarsi in via Leopardi ed attendere l'intervento del 112. Protagonista, un cittadino marocchino di 48 anni

Interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale: sono le accuse cui dovrà rispondere un 48enne senza fissa dimora denunciato ieri dai carabinieri.

L'episodio di cui l'uomo - un cittadino marocchino - si è reso protagonista, ha avuto luogo nel quartiere di Fuorigrotta. Ubriaco, ha iniziato ad inscenare atti autolesionistici a bordo di un bus Anm della linea C14, spaventando così i passeggeri e costringendo l'autista a fermarsi e telefonare ai carabinieri.

I militari sono intervenuti dopo pochi minuti, raggiungendo il mezzo intanto fermo in via Leopardi. L’extracomunitario, che aveva proseguito nella sua messinscena, alla vista dei carabinieri si è scagliato contro di loro provando a colpirli a calci, ma è stato subito bloccato.

Condotto in ospedale, il personale medico gli ha diagnosticato una “intossicazione alcolica”, e l'ha dimesso dopo appropriate cure.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento