menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Edenlandia

Edenlandia

Edenlandia, fallisce la società. Il parco giochi rischia la chiusura

Ko la "Park and leisure", società a cui fanno capo l'Edenlandia e lo Zoo di Napoli. Il parco giochi, in cui lavorano circa 100 dipendenti, rischia la chiusura ma per adesso le giostre continuano a funzionare

L'Edenlandia fa crac. La società a cui fanno infatti capo lo storico parco giochi di Via Kennedy e lo Zoo di Napoli, la "Park and Leisure" dell'imprenditore Cesare Falchero, è stata dichiarata fallita dal tribunale partenopeo a causa di un buco di circa 13 milioni di euro.

Il rischio chiusura per il parco divertimenti e per lo zoo c'è e con questo circa 100 famiglie di lavoratori tremano. Urge ora un intervento della Regione e del Comune, per evitare l'ennesimo "scempio" ad una città già ferita e segnata.

Il curatore fallimentare ha disposto la gestione provvisoria della società fino al 21 novembre prossimo, data in cui verrà fatto il punto della situazione e verrà deciso se proseguire con le attività o meno.

Sull'Edenlandia, inoltre, pende anche un procedimento di sfratto esecutivo, con termine fissato al 31 gennaio 2012. Non resta, dunque, che incrociare le dita e sperare in un "miracolo" delle istituzioni, affinché si possa trovare un compratore interessato ad acquistare il parco e a risollevarlo dalle ceneri degli ultimi anni.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento