menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Edenlandia

Edenlandia

"Edenlandia riaprirà a giugno, per non richiudere": Piscopo spiega i lavori al parco

L'assessore alle Politiche urbanistiche ha oggi definito con la soprintedenza gran parte delle questioni relative agli abbattimenti. Non c'è l'accordo sulle cubature, ma la situazione è sbloccata

“Le opere da abbattere, secondo i nostri calcoli, sono relative a poco più di 2mila metri cubi": a spiegarlo, relativamente al parco giochi Edenlandia di Fuorigrotta, l'assessore alle Politiche urbane del Comune di Napoli Carmine Piscopo.

L'esponente della giunta de Magistris ha illustrato la situazione in una nota diramata dopo la Conferenza stampa della soprintendenza sul tema. “Ho già preso contatti con la soprintendenza – è andato avanti l'assessore – per un aggiornamento rispetto ai dati che sono stati forniti stamattina nella conferenza stampa, e stasera incontreremo sia i sindacati, sia il gruppo imprenditoriale che ha rilevato la gestione di Edenlandia”.

“Stiamo procedendo sia agli abbattimenti relativi al Registro Esecutivo (Resa) definiti dalla Procura, sia alle procedure sulle parti da condonare – illustra ancora Piscopo – ma dovremo intenderci ancora meglio sul superamento dell'istanza prodotta in un primo momento dal precedente gruppo gestore, in quanto le volumetrie valutate dai nostri Uffici non ammontano agli 11mila metri cubi di cui si parla: i nostri uffici hanno già definito le istruttorie e le ripresenteranno alla soprintendenza, con la quale ci confronteremo nuovamente, poiché riteniamo che le opere antecedenti al 1977 siano sanabili per legge”.

Quindi da abbattere c'è meno di quanto prescritto dalla soprintendenza, “solo” 2mila metri cubi. L'assessore però è fiducioso. “Sono certo che perverremo a una soluzione condivisa – spiega – I lavori intanto potranno andare avanti, grazie anche al parere che è stato già reso".

Capitolo tempi. “Abbiamo avuto precise garanzie da parte degli imprenditori: ci sarà una apertura già ad inizio giugno – continua Piscopo – con alcune novità importanti. Successivamente Edenlandia sarà divisa in lotti funzionali dove si procederà con nuove installazioni, in modo da non chiudere durante il periodo dei lavori. I singoli lotti man mano svilupperanno anche le nuove attrazioni, su cui la soprintendenza ha dichiarato di non avere potere vincolistico. Così l'Edenlandia sarà trasformata in un moderno parco giochi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento