rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Fuorigrotta Bagnoli / Via John Fitzgerald Kennedy

Edenlandia, gli acquirenti: “Aspettiamo la chiamata di Mostra d'Oltremare”

Slittata la riunione tra Regione, Provincia, Comune e Camera di Commercio per l'elezione del nuovo Cda dell'Ente

È slittata di nuovo la riunione dei titolari di Mostra d'Oltremare, che avrebbero dovuto eleggere il nuovo Cda dopo le dimissioni di quello presieduto da Andrea Rea.

“Non abbiamo notizie di nuovi incontri, nessuno ci ha informato di nulla – spiega l'imprenditore Mario Schiano, a capo di una cordata che vorrebbe rilevare Edenlandia e che quindi aspetta di trattare con l'Ente per il canone dei suoli - Aspettiamo pazienti e fiduciosi che la Mostra d'Oltremare ci faccia sapere qualcosa prima o poi. Noi siamo sempre disponibili a riprendere le trattative”.

“Il Consiglio d'Amministrazione della Mostra d'Oltremare – dichiarano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della Radiazza, da sempre attenti al destino del parco giochi di Fuorigrotta – risulta sia stato posticipato al 26 settembre”.

“È evidente che si sta ingarbugliando la situazione e che l'accordo per la nuova gestione dell'Edenlandia è lontano dal chiudersi. Il nostro timore è che salti tutto lasciando l'intera area nel pieno degrado e di fatto mandando per strada i dipendenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edenlandia, gli acquirenti: “Aspettiamo la chiamata di Mostra d'Oltremare”

NapoliToday è in caricamento