Fuorigrotta Fuorigrotta / Piazzale Vincenzo Tecchio

San Paolo, de Magistris risponde: “Pronto ad incontrare De Laurentiis”

"Io non vado a Los Angeles, sto qui a lavorare per la città". Il sindaco ribatte al presidente del Napoli sulla questione San Paolo: "Sfido chiunque sul nuovo stadio, vediamo chi ha i soldi"

De Magistris e De Laurentiis

“Sono pronto a incontrare De Laurentiis anche stasera, io non vado a Los Angeles, sto qui, a lavorare per la città": Luigi de Magistris risponde al presidente del Napoli a proposito dell'incontro del 31 luglio in cui gli chiederà la cessione dello stadio San Paolo.

"Io sono pronto a sfidare chiunque sul nuovo stadio - ha detto de Magistris - ma ora vediamo chi ha i soldi, muovendoci nella cornice giuridica. Con il presidente non c'è conflitto, c'è un cronoprogramma, abbiamo sancito l'agibilità, a garanzia anche degli spettatori che vanno al San Paolo, ora vediamo la situazione della transazione, in cui il Comune è creditore, poi la convenzione".

"Guardiamo anche agli altri stadi - ha detto de Magistris riferendosi al tema della convenzione - poi una cornice giuridica si trova, ci può essere una concessione per 99 anni che significa sostanzialmente una vendita, ma l'importante è farlo secondo le leggi. Il problema sono i soldi, perché per lo stadio è come comprare dei giocatori. Bisogna fare un atto di evidenza pubblica, perché - ha concluso - ci potrebbero essere anche altri imprenditori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo, de Magistris risponde: “Pronto ad incontrare De Laurentiis”

NapoliToday è in caricamento