menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Università a Monte Sant'Angelo

L'Università a Monte Sant'Angelo

Un lettore denuncia: "Aumenti alla mensa universitaria da settembre"

Uno studente di biologia sull'avviso ADISU apparso in facoltà: "Per un pasto tradizionale, invece di 3 euro, si dovranno sborsare 4,50 euro. E il più delle volte la qualità è pessima"

Pubblichiamo la testimonianza di uno studente napoletano di Biologia che desidera denunciare il cambiamento nel servizio ristorazione erogato da A.D.I.S.U. (Azienda per i Diritti per lo Studio Universitario) per gli studenti appunto della Federico II.

"Il servizio ristorazione ha offerto da sempre la possibilità a noi studenti di scegliere se acquistare un pasto cosiddetto "Fast Food" o "Tradizionale". Il primo comprendeva, tipicamente, un classico panino con bibita mentre il secondo un pasto completo (primo, secondo, contorno, pane, frutta o acqua). Il costo standard per entrambi i pasti era pari a € 2,50 e €3,00 rispettivamente, a meno che non si fosse in possesso di regolare borsa di studio che nel caso riduceva ulteriormente il costo di ciascun pasto".

"La novità: da come si legge in un avviso affisso nella mensa dell'università firmata ADISU, da settembre 2011 il servizio ristorazione offrirà esclusivamente il pasto di tipo "Fast Food" al solito costo di € 2,50 cad. e non prevederà più il pasto "Tradizionale". Dunque - sottolinea lo studente - per poter avere un pasto completo si dovranno integrare ai € 2,50 del "Fast Food" ulteriori € 2,00 a pasto per un totale di € 4,50 (questo almeno alla mensa a cui uso andare all'università)".

"Non sono riuscito a trovare in rete ulteriori annunci ufficiali per la cosa ma se le cose stanno davvero così, siamo ridotti alla condizione che mangiare ad una "mensa universitaria" (e sottolineo mensa, perché la qualità non supera quella di una mensa di second'ordine ) costa quasi quanto mangiare ad una tavola calda al Centro Direzionale? Li almeno la qualità è di gran lunga superiore e, in alcuni casi, c'è anche la possibilità di avere dei buoni o dei pasti gratuiti riducendo ulteriormente la spesa complessiva".


"Sarà mia premura comunque - conclude il giovane - segnalare alla vostra cortese attenzione qualsiasi comunicazione ufficiale troverò in merito nei prossimi giorni o settimane".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento