Lunedì, 17 Maggio 2021
Bagnoli Bagnoli

L'uomo del ponte: da 15 anni la sua "casa" è Coroglio

Rimasto orfano a 14 anni, sale e scende da 10 metri di altezza per raggiungere la sua "casa" ricavata nei resti di un ponte vicino a Città della Scienza. La solidarietà della gente del posto

La sua storia la racconta Gennaro Di Biase sul Mattino. Enrico, da circa 15 anni, ha trovato...casa nei resti di un ponte di collegamento al molo, a Coroglio, a due passi da Città della Scienza. Fosse stata una donna, sarebbe stata una sorta di Rapunzel dei giorni nostri. La principessa dei cartoni animati scendeva dal suo castello sull'albero attaccata alla sua lunghissima chioma: Enrico, invece, usa una vecchia scala di fortuna per salire e scendere dai 10 metri di altezza che separano il suo alloggio di fortuna dalla terra.


Vista sul mare, dunque, ma quanta solitudine e disperazione nella storia di un ragazzo orfano giovanissimo e aiutato dalla gente del posto Qualcuno gli lava i vestiti, qualche altro gli regala qualche spicciolo o qualcosa da mangiare. Lassù, l'uomo ha portato quel che gli serve per illudersi di avere anche lui una casa: c'è pure la stanza da letto. Per ora, ironizza qualcuno, è al riparo dall'Imu. Ma non provate a imitarlo: la tassa per la casa nel ponte è dietro l'angolo...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo del ponte: da 15 anni la sua "casa" è Coroglio

NapoliToday è in caricamento