menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinava le prostitute con un coltello a molletta: arrestato

Il 43enne avvicinava in auto le donne e si faceva consegnare soldi e telefono cellulare con la minaccia del coltello prima di fuggire. Identificato grazie ad un tatuaggio sul braccio

Rapinava le prostitute dell'area flegrea armato di un coltello a molletta, ma è stato identificato ed arrestato dalla polizia, dopo la denuncia presentata da due vittime. A finire in manette un 43enne.

L'uomo avvicinava in auto le donne e si faceva consegnare soldi e telefono cellulare con la minaccia del coltello prima di fuggire. La descrizione fornita da due delle vittime, ha consentito alla polizia di identificarlo, grazie ad un tatuaggio sul braccio.


In una perquisizione a casa sua i poliziotti hanno trovato anche l' auto utilizzata per i colpi. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento