Venerdì, 14 Maggio 2021
Bagnoli Bagnoli / Via Coroglio

Concorso Premio Città-Futuro, artisti e scuola insieme per Città della Scienza

Il Concorso Premio Città-Futuro è una gara solidale tra alunni e tra artisti: il ricavato dalla messa all'asta delle loro opere andrà alla Fondazione Idis per ricostruire Città della Scienza

Città della Scienza

Disabilità, sostenibilità e criticità ambientale, questi i comuni denominatori del progetto “Concorso Premio Città-Futuro - Inventa la tua città ecocompatibile”, presentato da NeWage (edito dal Comitato Organizzatore Volla Music Festival presieduto da Lidia Ianuario), e dall'associazione culturale flegrea ePress.
Il concorso, che premierà fotografi, videomaker e artisti degli ambiti più vari, è volto alla sensibilizzazione ai temi ecologisti quanto alla diffusione di una cultura condivisa: parte del ricavato della messa all'asta delle opere pervenute andrà, infatti, alla Fondazione Idis, perché il polo museale di Città della Scienza possa essere ricostruito nel più breve tempo possibile.

“Premio Città-Futuro è una manifestazione che raccoglie le istanze provenienti dal mondo di formazione ed educazione – spiega Lidia Ianuario, giornalista – così come da quello del lavoro. Parteciperanno alunni di scuole di ogni grado, oltre che appassionati ed esperti di settore”. Dal mondo accademico a quello giuridico-economico, dal livello locale a quello internazionale. Due le conferenze stampa in programma per capirne di più: a Napoli, presso Città della Scienza, il 29 maggio alle 10.30; e successivamente a Roma, presso la Camera dei Deputati.

Coorganizzatore è l'associazione Ambientevivo, presieduta dal presidente del Consiglio Enrico Letta. Numerosi i partner che hanno creduto nel progetto: Ambiente&Ambienti, Associazione Medea, Associazione Paideia (Prevenzione Abusi Infanzia Difesa Educazione Intervento-Assistenza), BiciZen, Cittadinanza Attiva in difesa di Napoli, Coccole in Campania, Consorzio Mozzarella Dop, Cooperativa Agroforestale San Giorgio, Federconsumatori Campania Napoli, Collegio Universitario Villalta, Ischia News, Kairos Communication. KappaElle, L'Inkiesta, MedLab, Microphonix In-Eco, Miramare Film, MyNapoli, Museo del Sottosuolo, Plastic Food, Radio Shamal,Viva Service.

Un primo evento legato al concorso sarà, il 19 maggio, la visita guidata al Museo del Sottosuolo (dalle 9.30 alle 12.30, prenotazioni aperte fino a venerdì inviando una mail a redazionenewage@gmail.com). Ad esso sarà accompagnata una raccolta firme per l'aumento delle corse della Circum. Perché - come spiegano gli organizzatori - la città del futuro, ecocompatibile, a misura d'uomo, non può che realizzarsi attraverso piccoli passi fatti di migliorie amministrative e di gestione della cosa pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso Premio Città-Futuro, artisti e scuola insieme per Città della Scienza

NapoliToday è in caricamento