menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Città della Scienza

Città della Scienza

Città della Scienza, la rabbia dei dipendenti: “Stipendi entro 24 ore o protesta a Roma”

Non si sbloccano i fondi che il Ministero dell'Istruzione avrebbe dovuto versare alla Fondazione Idis perché questa possa pagare i suoi dipendenti. "Promesse non mantenute, siamo da un anno senza stipendio"

I dipendenti di Città della Scienza sono esasperati e lanciano un ultimatum al Ministero per l'istruzione: se entro le prossime ore non saranno trasferiti alla struttura i fondi già stanziati nel 2008 e mai versati, organizzeranno una manifestazione a Roma il prossimo 27 giugno. La decisione è stata presa al termine di una affollata assemblea svoltasi alla Fondazione Idis.

I lavoratori denunciano il mancato pagamento di 12 mesi di stipendi e "le promesse non mantenute da parte delle istituzioni". I lavoratori evidenziano inoltre che proprio il 27 giugno sarà un mese esatto dal giorno in cui "fu redatto un verbale in cui il Ministero si impegnava a corrispondere quanto dovuto entro e non oltre il 20 giugno, circa un milione e mezzo di euro in relazione al contributo 2008 dell'Accordo di Programma Miur-Regione Campania".

"I lavoratori sono arrabbiati e amareggiati - spiega Maria Vitolo, segretario Filcam Cgil - gli impegni assunti dal Miur, con la supervisione del sottosegretario Marco Rossi Doria, prevedevano l'erogazione del pagamento entro il 20 giugno. Ad oggi non è arrivato ancora niente e questi lavoratori hanno 12 mesi di stipendi arretrati". "Alla fine della riunione - aggiunge Vitolo - è stato deciso che se entro 24 ore non saranno fatti i pagamenti, il 27 i dipendenti scenderanno in piazza a Roma davanti alla sede del Miur con un presidio permanente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento