Bagnoli Bagnoli / Via Coroglio

Lavoratori Città della Scienza a Roma, rassicurazioni dal governo

Ieri colorata e pacifica manifestazione a Roma dei lavoratori di Città della Scienza. Rassicurante il ministero dell'Istruzione: i fondi per stipendi ed attività verranno presto stanziati

Città della Scienza

Una manifestazione colorata, all'insegna della cultura e della divulgazione scientifica, quella dei lavoratori di Città della Scienza. Ieri erano a Roma per sbloccare i crediti vantati dal 2008 dal Miur, circa 4 milioni: hanno protestato pacificamente, con exhibits, esperimenti e attività didattiche. Con loro Cgil, Cisl e Uil, così come esperienze di movimento quale il Teatro Valle occupato. Una delegazione di lavoratori della Città della Scienza - con essa anche Maria Vitolo, segretaria provinciale della Filcams Cgil, il consigliere comunale di Napoli Antonio Borriello e i parlamentari Valeria Valente del Pd e Nazzareno Pilozzi di Sel - ha incontrato il sottosegretario all'istruzione Marco Rossi Doria e il capo di gabinetto del Miur Luigi Fiorentino. Rassicurante il sottosegretario Marco Rossi Doria. Nel verbale sottoscritto dalle parti è stata definita una tempistica che prevede lo sblocco delle due partite principali vantate da Città della Scienza in tempi certi.

Nel dettaglio: per quanto riguarda le spettanze del 2008 è stato precisato che il decreto del Ministero Economia e Finanze è stato firmato il 9 maggio 2013 ed è attualmente all'esame della Corte dei Conti per i controlli prescritti, e sarà efficace entro 9 giugno 2013, a seguito della comunicazione del ministero dell'Economia e delle Finanze, il ministero dell'Istruzione potrà procedere all'emissione del pagamento, che verrà effettuato entro il 20 giugno 2013; Per quanto riguarda, invece, il contributo 2012 si è preso atto che entro questa settimana le commissioni competenti di Camera e Senato renderanno il parere previsto. Entro la prossima settimana, il decreto sarà trasmesso alla Corte dei Conti. Ed entro il termine di trenta giorni si potrà procedere al pagamento.

"Mi sembra - ha sottolineato il consigliere delegato di Città della Scienza Vincenzo Lipardi - che con questa bella manifestazione di Roma finalmente si avvia a soluzione una situazione paradossale che ci ha messo in ginocchio. Si è aperto uno scenario positivo, e di questo desidero ringraziare il sottosegretario Rossi Doria, il ministro Carrozza, e il professor Fiorentino, regista silenzioso e costruttivo del lavoro che in questi ultimi mesi sta portando allo sblocco dei fondi". "Grazie al metodo di leale collaborazione istituzionale messo in campo - ha affermato il presidente della fondazione Vittorio Silvestrini - stiamo pian piano risolvendo molti problemi. Con lo stesso spirito costruttivo e la stessa caparbietà, nelle prossime settimane ci stiamo preparando ad attivare il progetto di ricostruzione di Città della Scienza, che vogliamo si completi in 24 mesi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori Città della Scienza a Roma, rassicurazioni dal governo

NapoliToday è in caricamento