rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Bagnoli Bagnoli / Via Coroglio

Bagnolifutura, la preoccupazione dei lavoratori: “Dal Comune nessuna notizia”

La società partecipata è stata messa in liquidazione lo scorso 13 febbraio. Per i 53 dipendenti prima un periodo di ferie obbligate, poi da oggi contratto di solidarietà

I 53 lavoratori di Bagnolifutura, la società partecipata in liquidazione dallo scorso 13 febbraio, sono preoccupati e sul piede di guerra: fino a fine febbraio in ferie obbligate, da stamane sono tornati al contratto di solidarietà. “Continuiamo a tenere sulla testa questa spada di Damocle”, spiegano.

“In giornata potrebbe essere approvata dalla giunta comunale la delibera che assegnerà i compiti al liquidatore dell'azienda, ma non ne siamo certi”, proseguono. “Siamo ancora in attesa di avere risposte dal Comune. Ci avevano assicurato che avrebbero studiato l'accordo per la nostra ricollocazione in altre partecipate entro fine febbraio, ma fino ad oggi nulla. Forse domani sapremo di più”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnolifutura, la preoccupazione dei lavoratori: “Dal Comune nessuna notizia”

NapoliToday è in caricamento