menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arturo Equabile

Arturo Equabile

Equabile arrestato: nel 2009 fu tra i protagonisti di un'altra tragedia

Il ragazzo, secondo i carabinieri sul motorino insieme a Davide Bifolco la sera dei gravi fatti del Rione Traiano, era su di un gommone che sperono una barca uccidendo una donna

Arturo Equabile, il latitante arrestato oggi – secondo i carabinieri con Davide Bifolco durante l'inseguimento finito in tragedia – fu nel 2009 coinvolto in un altro grave fatto di cronaca.

Nell'agosto del 2009, era a bordo di un gommone che a fortissima velocità, nei pressi di Nisida, investì una barca e uccise la 47enne Patrizia Cerbella. Per la vicenda il ragazzo fu indagato e poi prosciolto, mentre venne condannato per omicidio colposo l'amico a bordo con lui.

La donna e suo marito, con lei sulla barca, furono soccorsi proprio dai due giovani, che li accompagnarono a Mergellina prima di scappare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento