Bagnoli Bagnoli / Via Coroglio

Città della Scienza, ci siamo: entro due anni verrà ricostruita dov'era

Le rassicurazioni del sindaco de Magistris e di Vincenzo Lipardi (CdS): "Sarà anche più bella". Raccolti tra i 400 e i 500mila euro di donazioni. In cantiere intanto anche il progetto di bonificare il litorale di Bagnoli

Città della Scienza

Città della Scienza verrà ricostruita, "lì dov'era e più bella di prima". Parlano all'unisono il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e Vincenzo Lipardi, consigliere delegato di Città della Scienza. I commenti, raccolti a margine dell'inaugurazione di stamane – proprio nel polo tecnologico-museale di Bagnoli – della Festa d'Europa-Europa Museum, rasserenano gli animi dopo le polemiche sorte a proposito di un'eventuale spostamento della struttura.
'Città della Scienza verrà ricostruita lì dov'era", spiega Lipardi. "Sarà più piccola di circa mille metri quadrati, ma sarà ancora più bella di prima. Parallelamente c'è da concretizzare il progetto di cui si parla da vent'anni: una spiaggia artificiale con bonifica delle acque di Bagnoli". "Intanto – conclude – noi abbiamo già raccolto tra i 400 e i 500 mila euro di donazioni solo per la ricostruzione del polo museale''.

''La soluzione trovata per la ricostruzione di Città della Scienza è quella ottimale – spiega Luigi de Magistris – che consente insieme a tutte le istituzioni e a Fondazione Idis di cominciare immediatamente l'iter amministrativo. Che ha i suoi tempi, ma che saranno i più rapidi possibili nel rispetto delle norme e delle procedure''. La ricostruzione si prevede in 24 mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città della Scienza, ci siamo: entro due anni verrà ricostruita dov'era

NapoliToday è in caricamento