Bagnoli Bagnoli / Via Coroglio

Bagnolifutura, de Magistris: "Ricapitalizzazione temporanea a tutela dei dipendenti"

De Magistris ha confermato la scelta dell'amministrazione di ricapitalizzare la Stu. L'obiettivo è salvare i posti di lavoro. Poi il Comune si occuperà direttamente della riqualificazione di Bagnoli

Sì alla ricapitalizzazione di Bagnolifutura, ma solo in via temporanea. Una scelta per salvare i posti di lavoro dei dipendenti della Stu, in attesa che giungano le risorse dal Governo per rilanciare definitivamente l'area occidentale. È la posizione dell'amministrazione riferita dal sindaco Luigi de Magistris a margine di un consiglio comunale. L'annuncio ufficiale della ricapitalizzazione era già stato dato ieri dal vicesindaco Sodano e dall'assessore Panini.

"Nell'immediato - ha detto il sindaco - bisogna evitare che la situazione possa crollare, che ci possa essere il fallimento e la conseguente perdita dei posti di lavoro. Oggi la Bagnolifutura va tenuta in vita, poi è nell'ordine delle cose il suo superamento". Per il futuro, il sindaco non esclude la possibilità che sia "direttamente il Comune a gestire la fase di rilancio di Bagnoli". Un rilancio di cui l'amministrazione intende fare partecipe i cittadini, con cui si aprirà un confronto.

Una partita, quella con il Governo per le risorse e la bonifica, che il sindaco de Magistris auspica si chiuda "entro l'estate perché c'è molta urgenza". "È in corso - ha concluso - un tavolo delicato e proficuo con il ministro Orlando".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnolifutura, de Magistris: "Ricapitalizzazione temporanea a tutela dei dipendenti"

NapoliToday è in caricamento