rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Bagnoli Bagnoli

Picchia sua moglie: vuole l'oro di famiglia, deve comprarsi la dose

Si tratta di un 41enne di Bagnoli che i carabinieri hanno messo in manette ieri. La donna aveva nascosto gli oggetti d'oro per evitare che lui, tossicodipendente, potesse disfarsene

I carabinieri della stazione di Bagnoli hanno arrestato per rapina e lesioni un 41enne del quartiere flegreo, già noto alle forze dell'ordine. L’uomo è stato bloccato nei giardinetti pubblici su viale Traiano mentre tentava la fuga: aveva appena picchiato sua moglie, di 40 anni, a calci e pugni.

L'aveva inoltre costretta a consegnargli gli oggetti d'oro suoi e della loro figlia di 18 anni, tra cui la fede nunziale: la donna li aveva da tempo nascosti temendo che suo marito, tossicodipendente, potesse venderli per rifornirsi di droga.

Perquisito, il 41enne aveva ancora con sé il bottino. Sua moglie è stata medicata all'ospedale San Paolo: le sono stati riscontrati un trauma cranico e delle contusioni all'addome.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia sua moglie: vuole l'oro di famiglia, deve comprarsi la dose

NapoliToday è in caricamento