menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Strisce blu

Strisce blu

Ztl Mare, tornano le strisce blu alla Riviera di Chiaia

L'intervento scaturito dal ricorso avviato dell'avvocato Mazzucchiello per conto di una cinquantina di cittadini. Soppressi posti per la sosta alla Riviera e sul lato sinistro di via Piedigrotta

Posti auto sottratti ai residenti per la Ztl del mare. Una squadra di tecnici del ministero dei Trasporti ha effettuato ieri mattina un sopralluogo alla Riviera di Chiaia per reperire aree di sosta per gli abitanti. L'intervento è scaturito dal ricorso avviato dell'avvocato Massimo Mazzucchiello per conto di una cinquantina di cittadini della zona all'indomani della soppressione di un cospicuo numero di posti per la sosta alla Riviera e sul lato sinistro di via Piedigrotta una volta avviata la Ztl mare.

Alle operazioni degli ingegneri ministeriali, si legge sul Mattino, hanno partecipato anche gli avvocati Angela Giugliucci, Annalisa Cuomo e gli ingegneri del Comune, Giuseppe D’Alessio e Francesco Addato.


"Dopo aver ispezionato i luoghi per verificare la possibilità tecnica, in ragione della larghezza della carreggiata, di un ripristino dei posti per la sosta e constatato che il Comune ha revocato, dopo la notifica del ricorso, il divieto di transito in direzione San Pasquale dalla Riviera, le parti si sono accordate per un componimento del contenzioso - ha spiegato l'avvocato - Saranno immediatamente ripristinati i posti per la sosta obliqua sul lato destro, e quindi con un notevole incremento di numero per l’utenza, alla Riviera di Chiaia nel tratto dall’incrocio Santa Maria in Portico alla Chiesa di San Giuseppe a Chiaia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento