rotate-mobile
Chiaia San Ferdinando / Via Chiaia

Troisi, grande successo per "Non ci resta che piangere" al Metropolitan

Lunga fila per assistere alla proiezione gratuita del film in cui il grande attore è protagonista insieme a Benigni. Borrelli: "Presenti tantissimi giovani. Quando è morto Troisi, non erano ancora nati"

Lunghissima la fila di persone che ieri hanno atteso di entrare al Cinema Metropolitan per assistere alla proiezione gratuita di "Non ci Resta che piangere", proposta per ricordare il grande Massimo Troisi nel ventennale dalla sua scomparsa e a trent'anni dall'uscita nelle sale della pellicola in cui Troisi è protagonista insieme a Benigni.

L'iniziativa è stata promossa dalla Radiazza di Radio Marte insieme al cinema di via Chiaia. A volerla, Gianni Simioli, Francesco Emilio Borrelli, Mario Pelliccia e Vincenzo D’Aniello, grazie all'imprenditore Francesco Caccavale che ha messo a disposizione le sale.

Un grande successo di pubblico, a testimonianza della grandezza e della genialità di Troisi. Una comicità profonda, intelligente e sempre attuale. "C'erano anche tantissimi giovani che quando è morto il grande attore e regista di San Giorgio a Cremano non erano ancora nati" ha commentato Francesco Emilio Borrelli

Fila al Metropolitan per il film di Troisi - foto @Borrelli e Simioli

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troisi, grande successo per "Non ci resta che piangere" al Metropolitan

NapoliToday è in caricamento