rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
San Ferdinando San Ferdinando / Partenope

Villaggio turistico lungomare: "Poca trasparenza per l'assegnazione dell'appalto"

Fra i rilievi mossi dall'Alpi: "Il Lungomare è una delle principali 'vie di fuga' in caso di emergenza così come previsto dal piano del Comune di Napoli di Protezione civile"

L'Autorità nazionale anticorruzione ha aperto un fascicolo sul Villaggio turistico del Lungomare. A darne notizia Manfredi Nappi, dell'Associazione Lotta alle piccole illegalità (Alpi), che aveva segnalato la vicenda presentando un esposto all'organismo guidato da Raffele Cantone e alla Corte dei Conti.

Fra i rilievi mossi dall'Alpi: "Il Lungomare è una delle principali 'vie di fuga' in caso di emergenza così come previsto dal piano del Comune di Napoli di Protezione civile". E infine: "Le modalità con cui si è proceduto ad assegnare la gara sono in contrasto con quanto previsto dal Codice degli Appalti. Non congrua, inoltre, la circostanza per cui si è proceduto direttamente a individuare il soggetto a cui affidare il servizio e il modo con cui è stato gestito il procedimento amministrativo di affidamento, che, di fatto, ha ridotto la platea di operatori del settore potenzialmente interessati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villaggio turistico lungomare: "Poca trasparenza per l'assegnazione dell'appalto"

NapoliToday è in caricamento