rotate-mobile
San Ferdinando San Ferdinando / Via Partenope

Scontri tra polizia e cooperativa di disabili. I manifestanti: "Dateci il lavoro"

Abbiamo raggiunto i 150 dimostranti a via Partenope. Esclusiva di NapoliToday: "Il nostro unico interesse è che si sblocchi la situazione lavorativa"

Gli aderenti alla cooperativa di disabili "Piazza Virtuale" dichiarano la propria innocenza in merito agli scontri avvenuti davanti alla sede della Regione Campania in via Santa Lucia, dove secondo ricostruzioni sarebbero state lanciate alcune transenne contro un gruppo di poliziotti del Reparto Mobile della Questura, con il ferimento di 4 persone, 3 delle forze dell'ordine e di un manifestante.

Abbiamo raggiunto e intervistato i 150 dimostranti a via Partenope, dove nel frattempo si erano spostati, che hanno tenuto a minimizzare l'accaduto, spiegando in esclusiva a NapoliToday, che il loro unico interesse è che si sblocchi la loro situazione lavorativa come era stato promesso in precedenti incontri.

"Non è successo nulla di così grave come è stato invece detto -afferma una giovane manifestante- ci siamo recati già due settimane fa alla Regione, in maniera pacifica, senza creare caos o problemi a nessuno e in quella sede ci hanno dato delle date promettondici che entro il 28 giugno si sarebbe sbloccata la situazione almeno per una piccola parte di noi, in vista dell'assegnazione della gestione di un parcheggio di un ospedale (Cotugno). Ciò è stato disatteso e ora siamo qui a manifestare per chiedere che ci venga dato ciò che merititamo cioè un lavoro, perchè noi vogliamo vivere onestamente".


Cooperativa disabili alla Regione © N. Clemente/NapoliToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri tra polizia e cooperativa di disabili. I manifestanti: "Dateci il lavoro"

NapoliToday è in caricamento