menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri

Carabinieri

"Mezz'ora in balia dei malviventi": la testimonianza dei coniugi rapinati a via Monte di Dio

Il racconto della donna a NapoliToday: "Statevi zitti, ci hanno urlato i rapinatori brandendo un coltello e intimandoci di indicare dove fosse custodita la cassaforte". Bottino: 30mila euro tra oggetti e contanti

Aggiornamenti in merito alla rapina avvenuta nella notte in via Monte di Dio al “parco Estasi”. Una coppia di 66 e 58 anni, marito e moglie (lui ex funzionario di polizia in pensione) è stata sorpresa nel sonno, verso le 3.30 del mattino, da tre malviventi armati di un coltello.

“Siamo stati mezz’ora in balia dei rapinatori”- ha riferito a Napoli Today la donna, ancora comprensibilmente scossa. “Mentre eravamo a letto, io e mio marito abbiamo sentito qualcuno entrare in casa e credendo fosse nostro figlio che rincasava, non abbiamo intuito subito il pericolo, che è divenuto lampante quando abbiamo visto apparire i malviventi in casa. Statevi zitti ci hanno urlato brandendo un coltello e intimandoci di indicare dove fosse custodita la cassaforte”.

I rapinatori, chiaramente napoletani dall’accento e presumibilmente di età compresa tra i 20 e i 35 anni, dopo aver constatato l’assenza della cassaforte, hanno afferrato la federa di un cuscino razziando tutto ciò che potevano in casa: gioielli, cellulari, contanti, oggetti di valore, per un bottino stimato in circa 30mila euro.

Dopo aver desistito dal legare e imbavagliare i malcapitati, per guadagnare tempo per la fuga i rapinatori hanno deciso di scappare dalla porta d’ingresso, dalla quale erano entrati senza lasciare particolari segni di effrazione, per poi fuggire in strada a piedi. L’ex poliziotto ha provato anche ad inseguirli e ha sparato alcuni colpi di pistola in aria per spaventare gli aggressori, per poi chiamare le forze dell'ordine che hanno compiuto gli opportuni rilievi e raccolto le testimonianze.

 “Abbiamo avuto molta paura - conclude la donna - bisognerebbe installare sistemi di sorveglianza efficaci per sentirci tutti più sicuri ed evitare che queste cose possano ripetersi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Attualità

Apre l'hub vaccinale di Capodichino. De Luca: "Il più attrezzato d'Italia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento