Domenica, 16 Maggio 2021
San Ferdinando San Ferdinando / Piazza del Plebiscito

Pannella raccoglie firme a Napoli: "De Magistris, personaggio da commedia all'italiana"

Il leader radicale chiede al presidente della Repubblica "un messaggio alle Camere per annunciare l'amnistia, unico strumento tecnico per interrompere la flagranza di reato contro l'umanità ed i diritti umani perpetrate nel nostro Paese"

Referendum piazza del Plebiscito (Foto di Nicola Clemente)

Marco Pannella chiede al presidente della Repubblica "un messaggio alle Camere per annunciare l' amnistia, unico strumento tecnico per interrompere la flagranza di reato contro l'umanità ed i diritti umani perpetrate nel nostro Paese".
"Chiediamo al nuovo Capo dello Stato - ha aggiunto Pannella - di fare quanto il vecchio Capo dello Stato non ha fatto". Il leader dei radicali italiani ha presentato la raccolta di firme per i 12 referendum, 5 dei quali sulla giustizia, con una no-stop in piazza del Plebiscito.

"Le condizioni della nostra giustizia - ha detto Pannella - sono peggiori di 30 anni fa, quando Enzo Tortora veniva condannato innocente. Oggi ci sono le condanne ufficiali della giurisdizione europea, costituzionalizzata in Italia, nei confronti del nostro Paese per violazione dello Stato di diritto e dei diritti dell' uomo". Dal palco della manifestazione radicale hanno dato l' adesione ai referendum sulla giustizia il presidente della Commissione giustizia del Senato Francesco Nitto Palma, a nome del Pdl (con esclusione di quello sull' abolizione dell' ergastolo), il deputato del Pd Daniele Giachetti, il senatore del Pdl Luigi Compagna, il presidente della Camera Penale di Napoli Domenico Ciruzzi, l' urbanista Aldo Loris Rossi, il cappellano del carcere di Poggioreale Don Franco Esposito. Presenti anche il consigliere regionale del partito socialista Corrado Gabriele, il deputato del Pdl Luigi Cesaro e l' ex deputato Alfonso Papa. Non mancano poi i commenti di Pannella su alcuni protagonisti della politica.


“Ingroia ? E' un personaggio da commedia all'italiana, come Di Pietro e De Magistris”. Commentando l' abbandono della magistratura da parte dell' ex pm di Palermo, Pannella ha detto: "sarebbe uno splendido personaggio della commedia all' italiana, peccato solo che non sia napoletano. E con lui lo sarebbero Tonino Di Pietro e De Magistris, che è un altro Ingroia". "Fanno parte tutti e tre parte della Commedia all' italiana", ha concluso Pannella.(Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pannella raccoglie firme a Napoli: "De Magistris, personaggio da commedia all'italiana"

NapoliToday è in caricamento