menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'albero prima che venisse vandalizzato

L'albero prima che venisse vandalizzato

Galleria Umberto, sfida alle baby gang con due nuovi alberi: "E ne abbiamo altri 10"

Più volte il simbolo del Natale è stato vandalizzato nei giorni scorsi. Stamattina il consigliere Borrelli e l'imprenditore Fogliame ne hanno fatti posizionare due

Come promesso, è tornato l'albero in Galleria Umberto. L'aveva annunciato il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, spiegando che la città non sarebbe arretrata di un passo rispetto alla prepotenza delle baby gang, nei giorni scorsi più volte carnefici dell'albero dei desideri posizionato per festeggiare il Natale.

Borrelli, con il contributo dell'imprenditore Roberto Fogliame, ha fatto posizionare al centro della Galleria due agrifogli. “L'albero dei desideri di Natale è ormai distrutto, ma non ci arrendiamo alla violenza e alla prepotenza delle baby gang – spiega il consigliere dei Verdi – prima l'abete e ora l'agrifoglio sono il simbolo della città che non molla e non arretra di fronte all'arroganza dei delinquenti”.

L'ultimo raid in Galleria: albero distrutto

Si tratta anche di un modo, come spiega lo stesso Borrelli, di ribadire la richiesta alle autorità a tutelare la Galleria, da tempo soprattutto di notte “diventato terreno esclusivo delle baby gang”. La bande di piccoli vandali restano in agguato, ma i promotori dell'iniziativa rassicurano in caso di nuovi furti. Di alberi, precisano, “ne abbiamo già altri 10”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento