Domenica, 26 Settembre 2021
San Ferdinando San Ferdinando

Controlli anti-contagio da Coronavirus: finge un malore sul lungomare per evitare la denuncia

Poco prima che arrivassero i soccorsi, però, l’uomo si è rialzato e ha raccontato la verità

Passeggiava sul lungomare in via Caracciolo quando ha notato una pattuglia dei Carabinieri. Non avendo alcuna giustificazione, l’uomo – un 25enne del quartiere Montecalvario – ha finto un malore e si è accasciato ai piedi dei militari. Poco prima che arrivassero i soccorsi, però, l’uomo si è rialzato e ha raccontato la verità.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli lo hanno così denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Controlli in altri quartieri

Stanotte, invece, gli agenti del commissariato Montecalvario, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno notato in vico Tre Re a Toledo un uomo che stava uscendo da un'abitazione ma, alla vista della Polizia è subito rientrato. Gli agenti, insospettiti, hanno bussato alla porta e l’uomo ha aperto consegnando loro 1 kg. di marijuana sottovuoto, 20 grammi di cocaina e due giubbotti antiproiettile. Un 26enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti-contagio da Coronavirus: finge un malore sul lungomare per evitare la denuncia

NapoliToday è in caricamento