menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lutto al Gambrinus

Lutto al Gambrinus

Morte Ciampi, lutto al Gambrinus: "Qui spese i primi euro"

La decisione di titolari, i fratelli Rosati. Il ricordo dell'ex Presidente della Repubblica alla Radiazza: "Col G7 a Napoli avviò la rinascita della città"

Tra i primi a voler ricordare Carlo Azeglio Ciampi, oggi, i fratelli Rosati del Gambrinus, che hanno esposto alcuni ricordi delle visite dell’ex Presidente nello storico locale napoletano, a cominciare dal giorno in cui spese i primi euro nel giorno dell’entrata in vigore della moneta unica.

Il caffè di piazza del Plebiscito ha tenuto le serrande parzialmente abbassate in segno di lutto per la scomparsa del cittadino onorario di Napoli, venuto a mancare oggi a 95 anni.

“La morte di Ciampi non può lasciare indifferenti i napoletani perché l’ex Presidente della Repubblica aveva scelto proprio la nostra città come sua seconda casa – hanno spiegato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza – La scelta di Ciampi di organizzare a Napoli il G7 del 1994 contribuì ad avviare quel rinascimento che riportò la città all’attenzione del mondo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento