menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fontana del Gigante presa d’assalto dai ragazzini: "Rischiano la vita"

"E' necessaria una maggiore attenzione da parte delle forze dell'ordine, in primis della polizia municipale, per scoraggiare le scorribande dei ragazzini", denuncia Borrelli

“La fontana del gigante, uno dei simboli di Napoli, è presa di mira da bambini e ragazzini che affollano il lungomare con il rischio concreto di danneggiarla o di farsi male nell’indifferenza delle forze dell’ordine”. A denunciarlo il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza.

“Purtroppo è impossibile sorvegliare, 24 ore su 24, tutti i monumenti, ma è necessaria una maggiore attenzione da parte delle forze dell’ordine, in primis la polizia municipale, per scoraggiare le scorribande dei ragazzini senza considerarle ragazzate perché sono pericolose per il monumento ma anche per loro stessi che potrebbero cadere e farsi male” hanno concluso Borrelli e Simioli sottolineando “l’impegno delle Istituzioni, del Comune in primis, per ridare il mare ai napoletani proprio in quella zona, dove, in questi giorni, sono state installate anche le docce al lido Mappatella, completando l’offerta di servizi per chi sceglie quella spiaggia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento