rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
San Ferdinando

Un giovedì di cortei. E sul lungomare il traffico va in tilt

Una protesta dei dipendenti della Kuadra Srl, diretta sotto la sede della Regione Campania a Santa Lucia, ha caratterizzato la tarda mattinata in via Partenope

Una giornata zeppa di cortei e proteste quella di oggi a Napoli. Si è cominciato con la protesta di un gruppo di disoccupati aderenti al "Coordinamento di lotta per il lavoro", che ha effettuato un blocco stradale in piazza Carlo III, dando alle fiamme alcuni cassonetti. Dopo l'intervento della polizia, i manifestanti si sono spostati al Corso Garibaldi, ripetendo il blocco con i cassonetti. Il gruppo, facente capo al Progetto Bros, chiedeva al Comune di essere impiegato nella raccolta differenziata.

Lo stesso sistema è stato utilizzato anche dai lavoratori dell'Astir, che hanno occupato via De Gasperi, all'altezza dell'assessorato regionale all'Ambiente, ostacolando le auto in transito, dopo il trasporto di cassonetti al centro della carreggiata. avoratori Astir: traffico bloccato al centro città
I dipendenti della cooperativa sociale partecipata della Regione Campania, temono per il loro futuro.

 tutto: https://www.napolitoday.it/cronaca/protesta-astir-blocco-stradale-napoli-10-novembre-2011.html
Diventa fan: https://www.facebook.com/NapoliToday
Un gruppo di cittadini ha poi occupato la direzione sanitaria dell'ospedale San Gennaro per protestare contro la decisione di chiudere il pronto soccorso del presidio ospedaliero del quartiere Sanità a partire dal prossimo 30 novembre.

Infine, nella tarda mattinata, i lavoratori dell'impresa di pulizia Kuadra Srl, dopo il rifiuto ad essere ricevuti da parte della Regione Campania, si sono riversati sulle strade del lungomare, mandando completamente in tilt il traffico di via Partenope, prima di ritornare sotto gli uffici del governatore Caldoro a Santa Lucia intorno alle 14,00.

Corteo dei lavoratori della Kuadra srl - Foto M. Parisi

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un giovedì di cortei. E sul lungomare il traffico va in tilt

NapoliToday è in caricamento