rotate-mobile
San Ferdinando San Ferdinando / Via Francesco Caracciolo

Stop alle polemiche: "Il Capodanno si festeggerà sul lungomare"

"Il lungomare dunque non è un ripiego al no della Soprintendenza all'utilizzo di piazza Plebiscito per concerti e musica", precisa il sindaco

Luigi de Magistris spegne le polemiche accese per la mancata concessione, da parte della soprintendenza, di piazza del Plebiscito per i tradizionali festeggiamenti di mezzanotte a Capodanno, annunciando che l’evento si terrà sul lungomare.

La "scelta" è stata presa dal Comune anche in seguito al successo dello scorso anno che vide via Caracciolo invasa da giovani. A riferirlo è stato il sindaco Luigi de Magistris a margine della festa per la Giornata universale dell'Infanzia promossa dall'Unicef.

“Il lungomare dunque non è un ripiego al no della Soprintendenza all'utilizzo di piazza Plebiscito per concerti e musica. La scelta del lungomare - ha detto de Magistris - è voluta, ma resta il tema con la Soprintendenza rispetto all'uso di piazza Plebiscito che non può essere 'lucchettata' ma deve essere riempita di musica, teatro, giovani e bambini. Vorremmo una piazza viva, mentre oggi abbiamo difficoltà perfino per far illuminare meglio Palazzo Reale, come se le luci potessero imbrattarlo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop alle polemiche: "Il Capodanno si festeggerà sul lungomare"

NapoliToday è in caricamento