menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Belen

Belen

Belen e la pubblicità sul lungomare: "Non posso competere con la bellezza di Napoli"

"In questo caso però la mia immagine serve a restaurare un monumento", ha risposto così Belen alle accuse di chi ha trovato indecente e invasivo il mega tabellone della showgirl sul lungomare

Belen risponde alle polemiche sulla pubblicità con la sua immagine sul lungomare di Via Caracciolo: "Accetto le critiche e non posso competere con la bellezza di Napoli ma la mia immagine questa volta serve a restaurare un monumento". La risposta della showgirl arriva in diretta alla Radiazza condotta da Gianni Simioli e con Francesco Emilio Borrelli.

Le critiche sono state causate sopratutto dal fatto che il cartellone pubblicitario che la riguarda copre il panorama del golfo e quello del Castel dell'Ovo. "Accetto tutte le critiche - ha raccontato in diretta - perchè sono una persona nota e quindi è giusto che ci sia chi la pensa in modo diverso. Però io non mi sento in competizione con la bellezza del lungomare di Napoli e del Castel dell'Ovo che sono eterni. Inoltre questa volta la mia immagine è usato a fin di bene. Infatti il restauro della Colonna Spezzata a Piazza Vittoria è totalmente a carico dei privati proprio grazie alla pubblicità". "E' chiaro che le iniziative di recupero dei monumenti ad opera dei privati sono utilissime - raccontano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza - ma i mega tabelloni attorno alla Colonna Spezzata di Piazza Vittoria rovinano uno dei panorami più belli del mondo e quindi questi interventi anche se meritori vanno fatti in tempi molto rapidi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento