San Ferdinando San Ferdinando / Piazza Carolina

La baby gang dei petardi: passanti colpiti in città

Tra Piazza Carolina e Piazza del Plebiscito. I Verdi: "Le mamme di questi ragazzi affermano che i figli hanno il diritto di divertirsi"

Ennesima azione criminale di una baby gang napoletana. Come denunciano il leader degli ecorottamatori Verdi Francesco Emilio Borrelli assieme a Marco Gaudini dei Giovani Verdi, nel week end il gruppo si divertiva a lanciare petardi addosso ai passanti a P.zza Carolina. "Siamo dovuti intervenire in più di una persona a partire dal giornalaio sulla cui edicola gettavano i botti per fermare questa deriva. Il paradosso è che sedute in piazza c' erano anche due mamme di questi piccoli delinquenti che hanno subito preso orgogliosamente le loro difese affermando che avevano diritto a divertirsi, che in fin dei conti nessuno si era fatto male e che ci dovevamo fare gli affari nostri".


"Alla fine i baby criminali sono potuti fuggire grazie al prezioso intervento materno e si sono spostati a P.zza Plebiscito di fronte alla Prefettura dove hanno continuato a lanciare petardi addosso ai turisti e ad infastidirli. E' evidente che c' è un problema di piccola criminalità e baby teppisti a Napoli i cui comportamenti nascono innanzitutto nei nuclei familiari e nell' educazione impartita nelle loro famiglie, che le forze dell' ordine non riescono a fronteggiare. Stanno prendendo totalmente il controllo di intere aree della città e sono pericolosissimi e scatenati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La baby gang dei petardi: passanti colpiti in città

NapoliToday è in caricamento