ChiaiaToday

Ambulanza bloccata dalle auto parcheggiate: "Si muore per colpa degli incivili"

"Inaccettabile", denunciano i Verdi. La richiesta è di maggiori controlli nel centro storico

Un frame del video

Un’ambulanza è rimasta bloccata nei Quartieri Spagnoli a causa dell’inciviltà di chi parcheggia a ridosso degli incroci, rendendo nei fatti impossibile la circolazione”. La denuncia è del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e di Salvatore Iodice, presidente della Commissione cultura della Seconda Municipalità, entrambi esponenti dei dei Verdi.

“Quel che si vede nel video postato su Facebook - spiega Borrelli - è accaduto in via Emanuele de Deo dove l’ambulanza è rimasta bloccata nel tentativo di raggiungere via Concordia dove c’era un paziente in attesa di assistenza”.

“Servono maggiori controlli nel centro storico di Napoli dove la sosta deve essere limitata a pochissimi spazi perché i vicoli sono talmente stretti che basta davvero poco per rendere impossibile il passaggio ad ambulanze e ad altri mezzi di soccorso”, hanno aggiunto Borrelli e Iodice, per i quali “la cronaca ci ha raccontato tanti casi in cui, per colpa di auto che bloccavano il passaggio, i soccorsi non sono arrivati in tempo e abbiamo pianto vite umane ed è una cosa inaccettabile in un Paese civile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Dj Aniceto: “Maradona non è morto mercoledì ma il giorno che ha sniffato cocaina”

Torna su
NapoliToday è in caricamento