San Ferdinando San Ferdinando / Vicoletto Pallonetto Santa Lucia

Agenti arrestano due persone: aggrediti e malmenati dai residenti

Due agenti della Polizia, dopo avere bloccato un sorvegliato speciale armato di pistola e un pregiudicato al "Pallonetto", sono stati accerchiati e aggrediti da un gruppetto di persone del quartiere

Arresto seguito da aggressione a Napoli per due agenti della Polizia che dopo avere bloccato un sorvegliato speciale armato di pistola e un pregiudicato, entrambi in sella a uno scooter, sono stati accerchiati da un gruppetto di persone del quartiere che hanno cercato di agevolare la fuga dei due arrestati.

Il fatto è avvenuto nel cosiddetto "Pallonetto", nel centro della città: gli agenti - che nella colluttazione hanno riportato ferite guaribili in 7 giorni - sono intervenuti dopo una telefonata che ha segnalato l'esplosione di alcuni colpi di pistola nella zona.

Durante la ricognizione, la "Volante" ha intercettato un uomo di 49 anni (il sorvegliano speciale) e uno di 37 anni: il primo aveva in mano una pistola calibro 9 con il colpo in canna e 12 cartucce nel caricatore. Il secondo, che era alla guida dello scooter, ha anche cercato di fuggire a piedi ma è stato raggiunto e arrestato dai due agenti. A questo punto è scattata la reazione di un gruppo di residenti.

Malgrado l'aggressione la Polizia è riuscita a concludere l'arresto. I due delinquenti sono stati sottoposti all'esame dello 'stube' nel centro interregionale della Scientifica prima di essere chiusi nel carcere napoletano di Poggioreale. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenti arrestano due persone: aggrediti e malmenati dai residenti

NapoliToday è in caricamento