menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia

Polizia

Lite per viabilità: motociclista preso a sprangate

Un colpo di pistola esploso a scopo intimidatorio da un passante con la sua arma regolarmente detenuta è riuscito a fermare l'uomo dall'intento di sferrare un ultimo colpo, questa volta alla testa del malcapitato

Al culmine di una lite per motivi di viabilità ha preso a sprangate un motociclista di 55 anni e solo un colpo di pistola - esploso a scopo intimidatorio da un passante con la sua arma regolarmente detenuta - è riuscito a fermarlo dall'intento di sferrare un ultimo colpo, questa volta alla testa del malcapitato. E' successo oggi a Posillipo; la Polizia ha arrestato S.T. di 65 anni, con l'accusa di aggressione e lesioni personali.


La lite è scoppiata dopo che l'uomo, a causa di un'improvvisa inversione a U, ha costretto a una brusca frenata il motociclista. Ne è nato un battibecco presto sfociato in una lite a colpi di tubo di ferro che ha visto soccombere il motociclista. E' stato grazie a un uomo di 46 anni, presente al momento dell'aggressione, che la rissa non si è trasformata in una tragedia: il passante, quando si è reso conto che l'ultima sprangata sarebbe potuta risultare fatale, ha estratto la sua pistola e ha sparato un colpo in aria. Il gesto ha prodotto l'effetto sperato: S.T. è risalito sulla sua auto ed è andato via. Anche in base alla descrizione fornita dai testimoni la Polizia è riuscita a rintracciare e bloccare l'aggressore che poi è stato denunciato. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

  • Cronaca

    Fabbrica del falso alla Sanità: la scoperta della finanza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento