Chiaia Chiaia / Via Francesco Caracciolo

Ztl del Mare sospesa fino al 30 settembre 2013

Confermata, oltre alla pista ciclabile su tutto il lungomare, la pedonalizzazione di via Partenope e del tratto di lungomare Caracciolo tra piazza della Repubblica fino alla confluenza con Viale Dohrn

Via Caracciolo

È ufficiale: sospesa fino al 30 settembre la Ztl del mare a Napoli. Resta il lungomare pedonale e la pista ciclabile. Il provvedimento di sospensione dell'ordinanza sindacale è stato firmato nelle scorse ore dall'assessore alla Mobilità Anna Donati: entrerà in vigore il 6 maggio e sarà valido fino al 30 settembre 2013. Resta confermata, oltre alla pista ciclabile su tutto il lungomare, la pedonalizzazione di via Partenope e del tratto di lungomare Caracciolo tra piazza della Repubblica fino alla confluenza con Viale Dohrn. Fino alla riapertura della Riviera di Chiaia resta aperto al traffico in entrambi i sensi di marcia viale Dohrn e via Caracciolo fino a piazza Vittoria.


L'ordinanza riveste carattere sperimentale e si concluderà il 30 settembre 2013 quando verranno effettuate le opportune verifiche in ordine agli effetti relativi alla congestione veicolare, all'inquinamento acustico, al miglioramento della qualità dell'aria, al potenziamento del trasporto pubblico di linea, all'andamento della velocità commerciale del trasporto pubblico e dei taxi, sugli effetti complessivi, sull'economia dell'area nonché sulla sicurezza stradale e urbana. Sempre nel periodo di sperimentazione, con particolare riguardo alle zone critiche dove si concentra la sosta abusiva, saranno assicurati i necessari presidi da parte della polizia municipale volti a garantire il controllo della sosta e la fluidificazione della circolazione veicolare. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl del Mare sospesa fino al 30 settembre 2013

NapoliToday è in caricamento