menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Chiaia, cadono calcinacci da un palazzo: colpita una donna

Disagi in vari punti della strada. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco

Paura questa mattina a via Chiaia per la caduta di alcuni calcinacci da un palazzo situato accanto agli storici gradoni. Una passante è stata colpita. I disagi, spiega il Mattino, sono stati registrati in vari punti della strada. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco.

Problemi in tutta la provincia per le forti raffiche di vento in atto. Come riportato dal Giornale di Casoria, un pezzo di cornicione si è staccato da un edificio di via Carducci colpendo un uomo alla testa: è stato condotto in ospedale.

“Il crollo di calcinacci in via Chiaia e in via Monte di Dio di questa mattina avrebbe potuto provocare una tragedia e ha riproposto il problema della manutenzione e della staticità di molti immobili che, complice il vento o la pioggia, perdono pezzi mettendo a rischio la vita delle persone che si trovano a passare, come capitò al giovane Salvatore, ucciso da un pezzo di cornicione caduto dalla Galleria Umberto, e come poteva capitare oggi alla signora colpita o a Patrizia Cipullo, attivista dei Verdi, sfiorata dal crollo a Monte di Dio”. Così il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e la consigliera di Municipalità Chiaia, San Ferdinando e Posillipo, Benedetta Sciannimanica.

"Serve un piano straordinario di controllo e messa in sicurezza e, finalmente, ora si stanno mettendo a disposizione anche gli strumenti per farlo, con l’obbligo del fascicolo del fabbricato che sarà introdotto con l’approvazione di una legge regionale che sarà discussa e approvata prossimamente  dal Consiglio regionale, ma anche con i fondi messi a disposizione con il patto per Napoli firmato da de Magistris e Renzi che permetterà di riavviare il progetto Sirena con contributi per la ristrutturazione degli edifici. “Stamattina, tra l’altro, i vigili del fuoco hanno avuto difficoltà a raggiungere il posto dove si sono verificati i crolli perché alcuni operai erano impegnati con alcuni lavori nel sottosuolo” hanno concluso Borrelli e Sciannimanica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Stop ai vaccini per gli over 80: "Dosi scarse di Pfizer"

  • Cronaca

    Campi Flegrei, nuova lieve scossa in serata

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento