Venerdì, 14 Maggio 2021
Chiaia San Ferdinando / Via Chiaia

Chiaia, truffano anziani a Chiaia fingendosi avvocati. Danni per 300mila euro

I delinquenti avvicinavano le vittime fingendosi avvocati che comunicavano loro che familiari privi di copertura assicurativa per la Rc auto avevano causato un incidente stradale, inducendole così a consegnare cospicue somme di denaro per evitare conseguenze più gravi ai congiunti

I carabinieri hanno tratto in arresto un uomo di 37 anni, residente in via duomo e uno di 27 anni, residente in via tribunali, già noti alle forze dell’ordine e attualmente sottoposti agli arresti per associazione a delinquere finalizzata alle truffe, sostituzione di persona e falsità in registri e scritture private.

I due destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 23 giugno dal gip di Napoli per gli stessi reati per i quali erano già detenuti, sono accusati di ulteriori 26 episodi di truffa, consumata o tentata, ai danni di persone anziane residenti nel quartiere chiaia.

La loro strategia era molto semplice, avvicinavano le vittime fingendosi avvocati che comunicavano loro che familiari privi di copertura assicurativa per la Rc auto avevano causato un incidente stradale, inducendole così a consegnare cospicue somme di denaro per evitare conseguenze più gravi ai loro congiunti.

I due uomini sono ritenuti responsabili di ulteriori truffe compiute tra maggio 2012 e febbraio 2013, per un danno complessivo stimato di oltre 300mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiaia, truffano anziani a Chiaia fingendosi avvocati. Danni per 300mila euro

NapoliToday è in caricamento