menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Terza età

Terza età

Terza età, un valore da salvaguardare: convegno in città

Il mondo degli anziani, visto sotto un profilo scientifico, etico e sociale, è al centro del convegno, "La terza età: un valore ed una risorsa da salvaguardare"

Il mondo degli anziani è al centro del convegno, “La terza età: un valore ed una risorsa da salvaguardare”, promosso da A.Fe.P.A.T.,Associazione ferrovieri, pensionati e amici del treno, che si terrà, sabato 4 maggio, al Teatro delle Suore Figlie della Carità di Napoli. Al centro dei lavori del convegno, che analizza la terza età, attraverso un confronto con le istituzioni pubbliche e private, la terza età, vista sotto un profilo scientifico, etico e sociale, senza tralasciare le problematiche comprendenti le necessità di instaurare un dialogo concreto tra generazioni diverse che troppo spesso fanno fatica a comunicare.

E’ prevista, tra gli altri, la partecipazione dell’assessore all’Urbanistica Marcello Tagliatela, del presidente del consiglio Provinciale Luigi Rispoli, dell’assessore alla pari opportunità Sport e cultura Pina Tomasielli ,di Monsignor Di Donna Vescovo Ausiliario Di Napoli, di Don Enzo Cozzolino Direttore della Caritas, del presidente dell’Ordine degli psicologi Raffaele Felaco, del segretario Nazionale Adoc Dario Del Grosso, del responsabile del mensile Ezio Gallori, della dirigente asl Napoli 2 Emilia Cece, del presidente della Lauro Group, Salvatore Lauro,del Dott. Umberto Santacroce del Suor Orsola Benincasa , del geriatra Dott. Ciro Sorrentino e del Presidente dell’associazione della stampa Vincenzo Colimoro.

Per l'occasione, verrà lanciata una proposta per la nascita di una mostra Expo con tavole rotonde, seminari, formazione e incontri per cittadini e operatori, dedicata all’anziano e aperta agli operatori dei settori pubblico e privato, per valorizzare un mercato in continua espansione. «Prima di soffermarmi sul convegno - afferma il presidente dell’A.fe.P.A.T. Antonio Avolio - voglio ringraziare la Curia, nella persona di S.E. il Cardinale Crescienzo Sepe, il Comune di Napoli, la Provincia e la Regione Campania che sono al nostro fianco in questa iniziativa. Gli obiettivi che ci siamo posti - prosegue Avolio - sono quelli di intercettare i bisogni degli anziani, di far emergere i loro possibili impieghi nel sociale, ma anche di verificare se esistono i presupposti per una proposta innovativa, che è quella di creare a Napoli una mostra espositiva dedicata ai bisogni degli anziani, che si dovrebbe tenere nella stazione ferroviaria di Napoli Mergellina, nella prima decade del mese di ottobre 2013»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento